Strumenti di diagnosi

Testo

Gli strumenti di diagnosi misurano in maniera precisa i parametri fisici dell’ambiente permettendo di progettare edifici energeticamente efficienti.

Cosa sono gli strumenti di diagnosi?

Sono strumenti di altissima precisione che consentono di effettuare diagnosi energetiche – non distruttive – tramite la misura di parametri fisici come la temperatura, l’umidità o il calore, permettendo quindi di progettare interventi di correzione e/o riqualificazione dell’involucro edilizio e/o dell’impiantistica.

A cosa servono gli strumenti di diagnosi?

Per poter progettare in modo mirato ed efficiente, sia nel caso di edifici di nuova costruzione sia nel caso di ristrutturazioni, è importante sapere in maniera precisa quali sono i parametri fisici su cui intervenire per migliorare le condizioni di comfort ed evitare dispendi energetici. E, per conoscere tali parametri, è necessario poterli misurare. Per ottimizzare il consumo di energia di un impianto di riscaldamento o di un edificio si devono controllare i componenti e i parametri più vari. Per analizzare le emissioni di calore, visualizzare le perdite di energia in un edificio o individuare le perdite nelle tubature, le soluzioni di misura di Testo permettono di gestire le sfide del lavoro di tutti i giorni in modo pratico e semplice.

In quali ambiti dell’edilizia possono essere utilizzati?

Principalmente per diagnosticare problemi legati al riscaldamento, al condizionamento e alla ventilazione.

Quali sono gli strumenti diagnostici più utili al progettista?

Tra gli strumenti utili al progettista, da segnalare:

  • termocamera
  • termoflussimetro
  • termometro a contatto
  • igrometro a contatto
  • anemometro
  • data logger

Strumento-misura

SCARICA LA GUIDA TESTO SUGLI STRUMENTI DI DIAGNOSI
Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail